Seleziona una pagina

Quando voglio passare un po’ di tempo con me stesso, nella tranquillità di un tramonto, nella splendida cornice della Versilia, mi ritrovo a passeggiare sul pontile di lido di Camaiore.

In tutta la sua bellezza si estende, tra palme e giardini, sospeso nel profondo blu delle acque marine, per circa 280 metri di lunghezza.

La sensazione è quella di prendere il largo in mare aperto, come su una nave e quando si arriva alla punta estrema, si può ammirare in tutta la sua bellezza la Versilia.

Il panorama è mozzafiato, l’aria che si respira è diversa, sembra di entrare a far parte di un altro mondo.

Quasi sempre, quando mi concedo passeggiate al chiar di luna, procedo salendo nella piattaforma superiore, proprio lì mi sembra di poter abbracciare il mondo con lo sguardo.

E dopo essermi assentato con i miei pensieri, nella totale eleganza di questo moderno pontile, mi concedo un gelato.

Oltre ad essere un richiamo per i turisti, per la sua unicità che si protrae nell’immensità del mare della Versilia, è attrezzato di innumerevoli panchine, dove poter assaporare gustosi gelati o concedersi, nei localini dislocati per tutta la sua lunghezza, un rinfrescante aperitivo.

pontile di lido di Camaiore

cortesia de Il Tirreno

Mi appresto ad occupare un tavolino, dove posso ascoltare il rumore cadenzato delle onde che si infrangono.

All’improvviso, mi sento chiamare:

Un ragazzino, lasciando indietro mamma e papà, mi corre incontro.
Edo!
Esclamo felice!
Come stai?
Che bello incontrarti nuovamente qui in Versilia.
Cosa ci fai di bello qui?
Sei venuto in vacanza?

I genitori, nel frattempo ci raggiungono amalgamandosi nei nostri discorsi.
Olga e Massimo mi raccontano che sono venuti a fare una visita di controllo per il piccolo intervento che Edo aveva avuto qualche mese prima.
Aggiungono che tutto sta procedendo nel migliore dei modi.

Sono molto felice di sapere che tutto sia andato per il meglio!

Edo, con la sua irruenza, sorpassa con la sua voce quella dei genitori, dicendo che voleva parlare della meravigliosa sorpresa che Tiziano era riuscito ad organizzare durante il suo soggiorno al B&B I Frutteti.

Cominciamo a parlare delle emozioni provate quel giorno, veramente indimenticabili!
Il cameriere che si stava apprestando a portarmi un gelato gigante si sofferma un secondo e immediatamente dopo decide di unire due tavolini per permetterci di proseguire i nostri discorsi più comodamente.

Edo, felicissimo di sedersi accanto a me, comincia a subissarmi di domande.
Partendo dalla mongolfiera, per toccare poi gli argomenti inerenti tutto ciò che si può fare per divertirsi in questa zona della Versilia.

Ascolto pazientemente e dopo aver risposto a parecchie delle sue domande, gli dico se è stato in cima a questo lungo pontile.

Fatti accompagnare da mamma e papà vedrai che, quando lo avrai percorso tutto, ti sentirai come il capitano di una nave, con il vento che ti accarezza il viso e ti scompiglia i capelli.

Gli occhi scintillanti di Edoardo incontrano quelli dei genitori che, salutandomi con un abbraccio, accompagnano il ragazzino in questa nuova avventura.

Pontile di lido di Camaiore